Sesso virtuale, persone sempre più coinvolte

Quando si parla di sesso al telefono si fa ormai riferimento ad un fenomeno non più tanto sconosciuto come negli anni passati, d’altra parte sono sempre più numerosi gli uomini e le donne che usufruiscono di questo tipo di servizio.

Le operatrici sexy e provocanti disponibili ad intrattenere conversazioni hot con i clienti esistono ormai da anni, tempi indietro su alcuni canali ed esclusivamente in orari notturni veniva addirittura trasmesso in tempo reale quanto accadeva in determinati centralini.

Ma allora cosa c’è di diverso nel sesso al telefono rispetto al passato? Senza ombra di dubbio oggi girono l’utente ha a sua disposizione una vasta scelta di telefoniste con cui intrattenersi. Nella maggior parte dei casi infatti gli viene data la possibilità di scegliere se chiacchierare con una giovane ragazza, una donna matura, un trans, una bionda, una mora, una dominatrice e così via.

Un altro fattore che rende questo fenomeno tanto autorevole è la possibilità di farne uso a fronte di tariffe molto economiche rispetto al passato. I costi di tali servizi infatti negli anni indietro erano un vero e proprio ostacolo per la sua diffusione mentre ad oggi, specialmente grazie alla concorrenza tra le aziende fornitrici del servizio, le tariffe sono drasticamente calate aprendo così le porte delle hot line anche ad utenti che non vogliono spendere molto.

Di pari passo all’economicità del servizio si aggiunge la trasparenza garantita agli utenti riguardo costi ed aziende fornitrici del servizio. La diffusione del web, dei motori di ricerca, dei social e via dicendo ha contribuito in maniera decisiva al’espansione dei numeri erotici in Italia come in Spagna, Germania Grecia. Specialmente tramite internet infatti molte piattaforme erotiche pubblicizzano i loro servizi.

Per quanto concerne l’ordinamento vigente in Italia il costo della singola chiamata verso un telefono erotico non può superare i 12.50 Euro + IVA, al raggiungimento di tale soglia infatti la chiamata si interrompe automaticamente. Diverso è invece l’ordinamento Spagnolo che non stabilisce un limite di spesa per le chiamate effettuate verso un numero erotico 803 (per avere un idea date un occhiata a questo sito a tema telefono porno), il corrispondente prefisso spagnolo del nostro classico 899, bensì un limite di tempo. La chiamata infatti si interrompe solo una volta raggiunti i 30 minuti di conversazione, indipendentemente dalla tariffazione applicata.

Insomma ad oggi fare sesso al telefono è un’esperienza unica ma, anche divertente ed affascinante grazie alla quale è possibile conoscere persone nuove ed scoprire territori sconosciuti o più semplicemente buttarsi alle spalle la monotonia della quotidianità e che può essere vissuta nel totale rispetto della propria privacy, con garanzie che negli anni passati non c’erano.